Sicily Coast to Coast: Palermo


vecchietto

A fine Ottobre 2013, in occasione di un ponte un po’ più lungo dei classici weekend mi sono recata a Palermo. A spingermi verso questa meta il connubio esplosivo tra voglia e curiosità. Voglia di aggiungere un altro passo nel mio coast to coast Siciliano iniziato nel 2012. Curiosità di esplorare un’altra bellezza di quell’isola che ha lasciato in me ricordi di meraviglia, accoglienza e tradizioni popolari legate in una perfetta sintonia da rendere orgogliosi il fatto di essere italiani.

Appena il mio piede tocca l’Aereoporto Falcone Borsellino, la mia pelle ormai irrigidita dal freddo nord viene dolcemente accarezzata da un soffio di aria calda. Le mie aspettative si caricano ancor di più nel tragitto in auto che unisce l’aeroporto alla città. In quello spazio di tempo, nell’osservare la distesa terra brulla la mia mente ripercorre le emozioni e i sapori vissuti nel mio coast to coast siciliano.

Carica di aspettative lasciato il trolly in albergo, inizio il mio percorso alla scoperta di Palermo.

In considerazione di quanto recito nella mia policy “…In questo blog parlerò unicamente di ciò che mi è piaciuto in giro per il mondo… “ , il mio silenzio su questa città è stato conservato fino ad oggi, all’indomani del film “La mafia uccide solo d’Estate” che ha mosso in me una rabbia ruggente. Rabbia alla quale io ed altri miei connazionali siamo talmente abituati, che per spirito di sopravvivenza, già di per sé non semplice, non le prestiamo più di tanto ascolto.

Così come Palermo ai miei occhi è apparsa una città decadente, sporca, sciupata, in un lento cammino verso la perdita di qualsiasi bellezza sepolta dal nero peso della fuliggine; così il coraggio, l’esempio e la vita donata da alcuni nostri eroi a questa Nazione mi sembrano stiano scivolando velocemente via. Lasciando spazio ad un Paese che da tempo non sa più guardare ed è sempre più vicino alla cecità.

Come è cecità il fatto che la pellicola “La mafia uccide solo d’Estate” sia proiettata solo in un cinema per Provincia (Bologna, Torino) e in quelle più grandi si arriva a cinque (Milano, Roma). La stessa Palermo celebra il film in un solo cinema.

Se volete continuare a seguirmi, potete iscrivervi al blog cliccando su “Iscriviti” , altrimenti attraverso la mia pagina facebook World Step by Step o la mia pagina Google+.

At the end of October 2013 , on the occasion of a weekend longer than the classic one I went to Palermo. Desire and curiosity the main reasons to push me toward this city. Desire to add another step in my Sicilian coast to coast began in 2012. Curiosity to explore another beauty of the island that has left me in memories of wonder , warmth and traditions bind in perfect harmony to make proud of being Italian .

As soon as my foot touches the Airport Falcone Borsellino , my skin become stiff from the cold north is gently caressed by a blast of hot air. My expectations are loaded even more in the car ride that links the airport to the city. In that space of time, observing the expanse of barren land my mind goes through the emotions and flavors experienced in my Sicilian coast to coast .

Upload expectations left the trolly to the hotel, I begin my journey to discover Palermo.

In view of what I wrote in my policy ” … In this blog I will speak only of what I liked around the world …”, my silence on this town has been preserved until today , in the aftermath of the film ” La mafia uccide solo d’estate” that has brought me out  a rage roaring . Anger with which  others of my countrymen and I are so used to the unwelcome coexistence, which is in the spirit of survival , if not already in simple , do not pay that much listening .

As well as Palermo appeared to my eyes a decadent city, dirty, worn out, in a slow way to the loss of any beauty buried by the weight of the black soot, so  the courage  and the life given by some of our italian heroes in this Country it seems to me to be slipping away quickly. Leaving room for a country that does not know how to look far but instead it is getting closer to blindness.

How is blindness the fact that this film ” La mafia uccide solo d’estate ” is projected in just one cinema also in the most important cities like Bologna ,  Torino and in the larger cities as  Milan and Rome you get to five. The same Palermo conducts the film in only one cinema.

If you want to follow me you can subscribe clicing on “Iscriviti” , through my facebook page World Step by Step or my Google+.

collage_decadenza
Scorci di Palermo

foto 4 (3)

particolare chiesa
Chiesa San Cataldo Palermo
collage_auto
Folklore per le strade di Palermo

finale

foto 5 (3)
Palermo 31 Ottobre 2 Novembre 2013
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...